Sviluppo sostenibile, CO2 compensata, maddevero?

sviluppo sostenibile e emissioni compensate

Sviluppo sostenibile, transizione ecologica, bioeconomia, rispetto dell’ambiente sì, ma con crescita, sennò ciccia, lotta ai cambiamenti climatici con le compensazioni, e via discorrendo. Il problema? Ci prendono per culo e non ci stanno (stiamo) a capì ‘n’cazzo. Ogni volta che accendo la TV (raramente, per fortuna) e mi ritrovo la solita pubblicità che parla di … Leggi tutto

Elezioni politiche 2022: un commento al voto

elezioni politiche 2022 italia

Le elezioni politiche 2022 sono ancora in corso, ma siamo ormai nelle battute finali ed è chiaro l’esito del voto. Un commento “a caldo” che considera anche il futuro dell’Europa e dell’Occidente. Son le sette di mattina quando inizio a scrivere quest’articolo e la pioggia ha interrotto il mio programma di andarmene pe’ boschi a … Leggi tutto

Global tax: differenze tra Noi e Loro

Banda bassotti e global tax

Una brevissima analisi sulle differenze tra noi e loro. Dove “noi” siamo il popolo dei lavoratori, cui lo Stato porta via, tra tasse, imposte, dirette, indirette, addizionali, contribuzione, bolli e chipiunehapiunemetta, a chi un terzo a chi più della metà del reddito o del salario. “Loro” sono le Società transnazionali, specie del settore digitale, che … Leggi tutto

Il vento tra le colonie. Quando l’eolico invade il Meridione

eolico e colonialismo

Le fonti di energia rinnovabile, in particolare eolico e fotovoltaico, sono importantissime per la transizione energetica e l’abbandono delle fonti fossili. Ma se il loro sviluppo non è pianificato dai pubblici poteri, condiviso dalle comunità locali e resta nell’ottica del modo di produzione capitalistico, farà enormi danni. In quest’articolo ci concentreremo sull’eolico, su cui oggi … Leggi tutto

Il cashback di Stato, come funziona davvero

cashback di Stato e pagamenti POS

9532 visite. Il cashback di Stato è una fregatura, sotto molti punti di vista: aumenta il debito, non assicura per davvero il rimborso e, soprattutto, favorisce banche e capitale, altro che i consumi o il piccolo commercio. In questi giorni milioni di italiani hanno aderito al cashback di Stato, tramite l’app Io, che – come … Leggi tutto

Il decreto liquidità a saldo zero e col rischio default

decreto liquidità rischio default

In questi giorni una domanda ricorrente mi balzava per la testa, in modo ossessivo: come ha fatto Conte a promettere 400 miliardi di euro alle imprese quando il braccio di ferro con l’Europa è ad un punto morto? E attenzione, 400 miliardi son tanti e, soprattutto, non ce l’abbiamo. Da qualche parte devono entrare, per poter … Leggi tutto

La prossima crisi economica spiegata semplice

crisi economica

1189 visite. Perché questa crisi economica è diversa dalle altre? Perché in Europa sono nervosi e non sanno come gestire la situazione? Un breve excursus, di facile lettura, per capire come funzionano le crisi, le speculazioni e come la ventura crisi economica sarà cruciale per l’Italia. Mi scuso sin da subito per la lunghezza del … Leggi tutto

Draghi, Tridico e la speculazione sul debito pubblico

mario draghi

Mario Draghi, ex presidente della BCE, dice che per fronteggiare la crisi bisogna fare debito. Nelle stesse ore Tridico, presidente dell’INPS, dice che i soldi per le pensioni ci sono fino a maggio, salvo poi fare retromarcia. Cos’hanno in comune le due dichiarazioni? Non c’è alcuna relazione diretta tra le parole di Draghi e quelle … Leggi tutto

Parliamo dei Curdi

curdi pkk

Perché è importante stare accanto ai curdi, perché bisogna chiedere di abbandonare la NATO e costringere le istituzioni italiane ed europee a mettere all’angolo Erdogan e prendere una posizione netta contro la vendita di armi in Turchia. Chi sono i curdi I curdi sono un’antichissima minoranza etnica (si ritiene esistente sin dal VII secolo d.C.) … Leggi tutto

Elezioni Europee: nessuno stravolgimento, ma la Lega esulta

elezioni europee 2019 salvini

I risultati delle ultime elezioni europee ci restituiscono due dati tra loro contrastanti, ma che devono essere analizzati unitariamente. Il primo: Nessun stravolgimento Non sembrano stravolti gli equilibri politici nel nuovo parlamento europeo, dato che Popolari, Socialisti e Liberali hanno ottenuto un’ampia maggioranza, come si vede nel prospetto sottostante: Ppe 23,83% – 179 seggi; S&D … Leggi tutto